Coronavirus: 30 nuovi casi in Abruzzo, sei sono minorenni

Superata quota 200mila tamponi. Aumentano attualmente positivi

(ANSA) - PESCARA, 01 OTT - Trenta nuovi casi di coronavirus accertati in Abruzzo con i test delle ultime ore. Nove fanno riferimento alla provincia dell'Aquila e altrettanti alla provincia di Chieti, cinque riguardano il Teramano e quattro il Pescarese, mentre per tre sono in corso verifiche sulla provenienza. Il paziente più giovane è una bimba di un anno della Valle Peligna, la più anziana è una 97enne della Marsica.
    Sei, in tutto, i minorenni positivi, di età compresa tra uno e 16 anni. Non si registrano decessi recenti: il bilancio delle vittime è fermo a 481. Superata quota 200mila tamponi. Tra i contagi recenti, vi sono casi da Pescara a San Giovanni Teatino (Chieti), da Avezzano a Pettorano sul Gizio (L'Aquila) da Carsoli (L'Aquila) a Silvi (Teramo). Gli attualmente positivi, 28 in più rispetto a ieri, salgono a quota 909: 52 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva e cinque in terapia intensiva, mentre gli altri 852 (+28) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie