Ex arbitro Rodomonti si candida a presidente Figc Abruzzo

Lascia Ortolano, fischietto teramano scende in campo

(ANSA) - PESCARA, 10 DIC - Finita l'era Ortolano (il presidente uscente ha annunciato che non si ricandiderà), la Figc Abruzzo è pronta a voltare pagina. In lizza c'è anche Pasquale Rodomonti, ex arbitro internazionale che scende in campo per salire al vertice del calcio abruzzese. Rodomonti è nato nella sezione Aia di Teramo che oggi conta in attività due arbitri ai massimi livelli come Calvarese e Di Martino e che ha avuto fino a pochi mesi anche uno dei migliori guardalinee al mondo come Elenito Di Liberatore, oggi nella Can C. Rodomonti in carriera ha diretto ben 326 gare tra Serie A e Serie B. Dal 2009 al 2013, Rodomonti ha ricoperto l'incarico di Presidente del Comitato Arbitri d'Abruzzo. Successivamente è entrato a far parte del CAN D, la Commissione che designa i direttori di gara della Serie D. "La candidatura - spiega - nasce dalla volontà di mettere a disposizione della mia Regione e del movimento calcistico abruzzese la mia esperienza e la mia passione.Le esperienze sportive di arbitro internazionale prima e successivamente di Presidente Regionale del Comitato Arbitri Abruzzesi mi hanno consentito di sviluppare connessioni, conoscenze e credibilità che certamente possono rappresentare delle solide basi per dare un contributo importante al rinnovamento di una realtà che deve tornare ad essere al centro del sistema Abruzzo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie