Calcio: Catania; Ghirelli aggressione vile, ma partita si gioca

"Non possiamo piegarci al ricatto di una frangia di delinquenti"

(ANSA) - ROMA, 27 NOV - Solidarietà all'ad del Catania Pietro Lo Monaco e al club etneo è stata espressa dal presidente della Lega Pro Francesco Ghireli dopo l'aggressione di questa mattina.
    Lo stesso Ghirelli ha fatto sapere che la partita fra Potenza e Catania "rimarrà regolarmente in programma alle 15".
    "La vile aggressione subita questa mattina da Pietro Lo Monaco è di una gravità assoluta, scrive Ghirelli in una nota. A Pietro ed al Catania va tutta la nostra vicinanza ed il nostro supporto. Siamo certi che le forze dell'ordine faranno tutto il necessario per assicurare alla giustizia i delinquenti autori della violenza. Come Lega non possiamo in alcun modo indietreggiare e piegarci al ricatto di una frangia di delinquenti violenti. Pertanto la gara di Coppa Italia tra Potenza e Catania rimarrà regolarmente programmata oggi alle ore 15. Giocare la partita è la risposta più forte contro i delinquenti". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie