Mancate assunzioni, protesta autisti 118

Azienda non fatto partire telegrammi nonostante sì commissario

(ANSA) - COSENZA, 14 NOV - Protesta questa mattina davanti alla sede dell'Asp di Cosenza di una rappresentanza degli autisti del 118. I manifestanti hanno chiesto l'intervento dei carabinieri del Nas e della Guardia di finanza per comprendere per quale motivo non sono partiti i telegrammi di assunzione da parte dell'Asp di Cosenza nei confronti dei ricorrenti in graduatoria, quella di Crotone, nonostante ci sia un Dca del commissario alla sanità Saverio Cotticelli, oltre che un'autorizzazione scritta e un sollecito protocollato alla sede commissariale di Catanzaro che invita l'Asp di Cosenza ad attingere in maniera celere allo scorrimento della graduatoria per 16 autisti del 118.
    In maniera pacifica, ha spiegato il portavoce Francesco Spadafora, "siamo qui e vogliamo capire cosa impedisce la dirigente di farci lavorare. Le idee che ci siamo fatti sono tante e confuse, la certezza è che non stiamo lavorando e qualcuno sta ostacolando questo processo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere