Salvini, o mi arrestano o vado avanti

Il leader leghista ad Aosta, "viviamo un momento surreale"

(ANSA) - AOSTA, 20 DIC - "O mi arrestano o vado a vanti a fare quello che ho fatto finora, non mi mettono paura". Lo ha detto Matteo Salvini, leader della Lega, durante un appuntamento elettorale ad Aosta. "Viviamo un momento surreale - ha aggiunto - in cui ci sono arresti in Valle d'Aosta, in Calabria e in Piemonte, ma c'è qualcuno che vuole arrestare a Milano, non per corruzione ma per sequestro di persona, poiché ho bloccato lo sbarco di 140 persone. Quando ci sarà il processo sarà una festa della libertà".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie