Santelli, per Governo vittoria di Pirro

Calpesta diritti cittadini dopo 11 giorni validità ordinanza

(ANSA) - CATANZARO, 9 MAG - "Prendiamo atto della decisione del Tar. Non nascondiamo il rammarico per una pronuncia che provoca una battuta d'arresto ai danni di una regione che stava ripartendo dopo 2 mesi di lockdown e i sacrifici dei cittadini.
    Una scelta così importante spettava alla Corte costituzionale, unico organo in grado di fare chiarezza sul rapporto governo-Regioni. Il Governo Conte ha poco da esultare: si tratta di una vittoria di Pirro che calpesta i diritti dei cittadini dopo che per 11 giorni l'ordinanza ha avuto validità". Così la governatrice Jole Santelli. "Contesto con forza - prosegue - la decisione politica di impugnare l'ordinanza e la volontà del Governo di imporre le proprie decisioni con pervicacia e violando l'autonomia. La mia regione in ogni caso ha vinto perché ha messo le esigenze del Sud al centro del dibattito e ha fatto emergere la necessità di discutere a fondo la Fase 2. La Calabria e il Sud hanno vinto perché hanno dimostrato di voler lavorare e di non pretendere politiche di assistenza".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie