Bullismo:messaggio calciatori Crotone,usate parole col cuore

Società aderito a campagna del Comune realizzando un video

(ANSA) - CROTONE, 06 FEB - "No al bullismo. Le parole hanno un peso, usatele con la testa e soprattutto il cuore": è questo il messaggio diretto a tutti gli adolescenti da parte del tecnico e della squadra del Crotone attraverso un video realizzato per la campagna promossa dal Comune di Crotone in occasione della giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo che si celebra il 7 febbraio.
    Accogliendo l'invito dell'assessore allo Sport Luca Bossi e dell'assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi, la società del presidente Gianni Vrenna ha aderito alla campagna di sensibilizzazione che l'amministrazione sta promuovendo per combattere un fenomeno che ha raggiunto livelli preoccupanti e che nei mesi scorso ha avuto come protagonisti anche alcuni ragazzi di Crotone.
    "Un bullo è solo, non ha valori" dicono i calciatori rossoblù avvertendo sull'insidia che si nasconde dappertutto: dietro un cellulare o un computer. Il video coinvolge i giocatori Golemic, Molina, Cordaz, Messias, Simy ed il tecnico Stroppa. Un messaggio universale destinato a tutti i ragazzi che richiama sulla necessità di fare squadra attraverso l'uso costruttivo delle parole, l'attenzione verso l'altro, la tolleranza, i valori dell'amicizia e della condivisione.
    "Un messaggio importante che da cuori di atleti e di uomini arriva ad altri cuori. Ringrazio il presidente Vrenna e la squadra per questo alto gesto di sensibilità. Un messaggio che lanciamo in occasione della giornata nazionale contro il bullismo ma che deve estendersi per 365 giorni l'anno" ha detto il sindaco Vincenzo Voce. "Scegliamo di fare squadra contro il bullismo, solo così possiamo sconfiggerlo e vincere insieme" ha dichiarato il presidente del Crotone Gianni Vrenna. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie