Maltempo: albergo evacuato nel Napoletano

Procida isolata, difficoltà collegamenti per Ischia. Capri ok

   Sono pesanti le conseguenze del maltempo nel Napoletano e in altre aree della Campania: a Giugliano, nella zona di Lago Patria, un albergo è stato evacuato, secondo quanto si apprende dalla Protezione civile. É l'Hotel L'Anicrè, situato sulle sponde del Lago; 6 persone sono state state allontanate dalla struttura.

Nella zona la Protezione civile ha inviato alcune idrovore. Difficoltà di deflusso delle acque vengono segnalate nella zona della foce dei Regi Lagni a Castel Volturno (Caserta) e pesanti disagi si registrano, oltre che in diverse aree di Napoli, anche nei comuni a nord del capoluogo come Marano e Quarto e in altri centri dell'area flegrea. La Coldiretti segnala le conseguenze del nubifragio che sta investendo il territorio Casertano.

Il maltempo ha provocato il blocco totale dei collegamenti per Procida mentre Ischia viene collegata da un'unica nave. Da Capri, dopo l'isolamento di ieri, oggi salperà il maxitraghetto Caremar 'Fauno' e potranno così ripartire i passeggeri bloccati sull'isola. Domani le scuole resteranno chiuse a Caserta ed in altri centri della provincia.

Scuole chiuse per il maltempo lunedì a Caserta e in altri centri della provincia, come Aversa, Kusciano, Santa Maria Capua Vetere. Nel capoluogo, colpito duramente dalle forti piogge, con allagamenti, caduta di alberi, calcinacci e chiusura di qualche strada, il sindaco Carlo Marino ha deciso di tenere chiuse anche le scuole di ogni ordine e grado per permettere le verifiche nei plessi a tecnici comunali e vigili del fuoco.


   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere