Arte sanitaria, gemellati Napoli e Roma

Valorizzati patrimoni Incurabili e S. Spirito in Sassia

(ANSA) - NAPOLI, 7 DIC - L' immenso patrimonio del Museo delle Arti Sanitarie di Napoli,all'interno del complesso degli Incurabili. e quello del Museo Storico Nazionale dell'Arte Sanitaria di Roma, sarà valorizzato e reso accessibile al pubblico mediante una stretta collaborazione tra le due istituzioni. A suggellare l'unione, è stata una cerimonia di gemellaggio svoltasi nell'Ospedale S. Spirito in Sassia, a Roma, dove è ospitato il Museo Storico Nazionale dell'Arte Sanitaria, gestito dall'Accademia di Storia dell'arte sanitaria. L' obiettivo comune è il recupero, la conservazione, la valorizzazione e la divulgazione del patrimonio storico, medico, scientifico e bibliografico dei due musei, entrambi situati in ex ospedali monumentali di grande valenza storico-architettonica. Una delle prime collaborazioni scientifico-culturali è prevista nella primavera 2020 con l'allestimento della mostra itinerante 'Scienza, Carità, Arte negli Antichi Ospedali d'Italia' negli spazi del Museo di Roma.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie