Clima:Strasburgo,riconoscere diritto vivere in ambiente sano

Consiglio d'Europa, parlamentari voteranno prossima settimana

Redazione ANSA STRASBURGO
(ANSA) - STRASBURGO, 24 SET - Il diritto a vivere in un ambiente sano, sicuro e sostenibile deve essere riconosciuto e incluso nelle leggi nazionali e nei trattati internazionali perché è una delle soluzioni necessarie ed efficaci per lottare contro il cambiamento climatico, il degrado ambientale e la perdita di biodiversità. Lo afferma uno dei 7 rapporti, tutti dedicati a vari aspetti legati al cambiamento climatico e all'ambiente, che l'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa discuterà e voterà mercoledì prossimo in sessione plenaria.

Oltre al riconoscimento del diritto a vivere in un ambiente sano, i rapporti contengono la proposta di introdurre nelle leggi nazionali il reato di ecocidio, oltre a quella di elaborare testi internazionali che garantiscano che gli Stati e le aziende preverranno i danni causati dai cambiamenti climatici e risarciranno i cittadini in caso non lo facciano.

L'assemblea dovrà inoltre decidere quali misure debbano essere prese affinché le aziende assumano la responsabilità di salvaguardare l'ambiente.

Per evidenziare l'importanza che accorda alle questioni connesse con i cambiamenti climatici e al diritto a un ambiente sano l'assemblea ha organizzato, per mercoledì pomeriggio, uno scambio a cui parteciperà collegato in videoconferenza il Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico, e a cui interverrà tra gli altri, il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie