Vino: Fivi, accordo esteso al 2023 per uso tappi ecologici

Si consolida la partnership con Nomacorc by Vinventions

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 24 NOV - Si consolida la partnership tra Nomacorc by Vinventions e la Federazione italiana vignaioli indipendenti (Fivi), con un accordo che sarà valido fino al 2023. La collaborazione iniziata nel 2017 ha come obiettivo quello di aumentare la sostenibilità delle produzioni, attraverso l'impiego di chiusure della serie Green line, che coniugano alta efficienza, basso impatto ambientali e prestazioni garantite. Un'alleanza che guarda al presente, per affrontare condizioni di mercato complesse che vedono l'intera filiera del vino in forte sofferenza a causa della pandemia, e al futuro, con la necessità di rilanciare e valorizzare il grande lavoro dei vignaioli italiani. "Siamo vicini ai vignaioli e al loro ruolo di custodi dei territori vinicoli italiani - ha sottolineato Antonino La Placa, direttore commerciale Italia Vinventions - e per questo siamo molto orgogliosi del rinnovo della partnership con Fivi. Con il marchio Nomacorc Italia continueremo ad offrire ai vignaioli soluzioni di chiusura a zero emissioni di CO2, prodotti con attenzione per l'ambiente e per le persone. I nostri tappi Green line sono prodotti con derivati della canna da zucchero coltivata in maniera etica e sostenibile e soprattutto con uno spreco azzerato di acqua.

Vogliamo continuare a supportare Fivi e i suoi associati anche per superare un momento difficile come quello che tutti stiamo vivendo a causa del Covid-19. Siamo convinti che puntare sui valori del rispetto della terra e sulla qualità siano le migliori premesse per costruire il rilancio". "Abbiamo voluto rinnovare con convinzione fino al 2023 la collaborazione con Nomacorc - ha concluso Matilde Poggi, presidente Fivi - perché abbiamo un approccio sinergico sul tema della sostenibilità. Non è una parola vuota, ma il lavoro di tutti i giorni dei vignaioli. Anche oggi che stiamo attraversando una fase molto complicata, continuiamo a difendere le nostre terre e a produrre nel massimo rispetto dell'ambiente", (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie