Credem: primo green bond da 600 mln, richieste il doppio

Il 59% collocato a investitori istituzionali italiani

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 13 GEN - Credem ha emesso con successo la sua prima emissione obbligazionaria green, destinata a investitori istituzionali, per un ammontare pari a 600 milioni di euro. L'operazione ha ottenuto grande favore da parte del mercato richieste per 1,1 miliardi di euro, circa 2 volte l'offerta. L'obbligazione avrà una durata di 6 anni, con un tasso effettivo dello 1,126%. Il 59% dell'emissione è stata collocata ad investitori istituzionali italiani, mentre il restante 41% è stato collocato ad investitori stranieri, principalmente Francia (20%) e Germania/Austria/Svizzera (9%). In termini di tipologie di investitori hanno partecipato alla sottoscrizione dell'emissione banche (38%), società di asset management (52%) e società assicurative (6%). La presenza di investitori Esg è stata superiore al 50% del totale collocato. L'emissione stata collocata da un sindacato composto da Credit Agricole, che ha anche svolto il ruolo di green structuring advisor e global coordinator del Esg framework del gruppo, Societè Generale, Natixis e Barclays in qualità di joint lead managers. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA