Venezia green con la ricarica per barche a motore elettrico

Con E dock nascono i pali da ormeggio per alimentare batterie

Redazione ANSA VENEZIA
(ANSA) - VENEZIA, 29 OTT - Venezia punta sull'elettrico per la navigazione delle barche a motore in città ed è così che nasce E-dock, la prima infrastruttura per la ricarica della nautica elettrica puntando sulla sostenibilità ambientale. In pratica alcuni pali da ormeggio lungo i canali della città sono stati dotati, pur rispttando l'aspetto tradizionale, di impianti elettrici per la ricarica delle batterie.

"E-dock - è stato spiegato nel corso della presentazione oggi - nasce per avviare una progressiva riduzione dell'impatto ambientale, dal momento che i motori elettrici marini sono caratterizzati dall'assenza di emissioni chimiche o fisiche nocive per l'ecosistema. Il progetto integra la tecnologia di ricarica elettrica nella palina tipica di ormeggio con materiali riciclabili al 100%, con l'obiettivo di realizzare la prima palina pubblica e privata dedicata alla nautica elettrica da diporto, da lavoro, per il trasporto dei passeggeri".

Il progetto E-dock, per il quale è stata lanciata una campagna di equity crowfunding per la raccolta di fondi necessari alla ricerca, è stato inserito nella proposta che ha permesso alla città di Venezia di essere selezionata tra le 126 città europee che partecipano al bando Icc - Intelligent City Challenge.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie