Appalti: Busia (Anac), rischio infiltrazioni criminose

'Non smobilitare lotta alla corruzione. Tagliando a normativa'

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 08 DIC - Con l'arrivo di oltre 200 miliardi per il Pnrr e l'avvio degli appalti, "s'intensifica il rischio di corruzione e di infiltrazioni criminose". Il presidente dell'Anac, Giuseppe Busia, alla vigilia la Giornata Internazionale contro la Corruzione, lancia un alert: "Non è certo il momento di smobilitare la lotta alla corruzione - sottolinea all'ANSA -, e l'azione di prevenzione attraverso la digitalizzazione e l'incrocio di dati". E aggiunge: "A distanza di 10 anni, è necessario rivedere la normativa, tenendo conto delle criticità emerse, rendendo più facilmente applicabili le misure di prevenzione varate dalla legge Severino". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA