Mafia: direttore Dia, Emilia-Romagna è terra appetibile

Vallone apre un convegno in prefettura a Bologna

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 31 MAR - "Chi non pensava che questa terra fosse una terra appetibile per la criminalità organizzata era uno a cui non piaceva pensare. Dovunque c'è ricchezza c'è la possibilità che avanzi la criminalità organizzata". Così Maurizio Vallone, direttore della Direzione investigativa antimafia, a margine del convegno 'Mafia e appalti. La prevenzione antimafia' in corso a Bologna. "In tutte le Regioni del centro e nord Italia ci sono insediamenti stabili di criminalità organizzata non solo italiana ma anche straniera", ha aggiunto Vallone, che ha poi spiegato come "i processi ci danno certezza giudiziaria, le indagini quello che è in corso e le strategie devono essere mirate a impedire che la criminalità organizzata, anche laddove ha già attecchito, possa continuare ad espandersi e diventare prevalente nell'economia di una Regione". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA