Criminalità: Dia-Camera di commercio Roma siglano accordo

Anche alla luce della crisi causa Covid e del rischio usura

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 12 APR - La Direzione Investigativa Antimafia e la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Roma hanno sottoscritto un accordo bilaterale per la prevenzione ed il contrasto alla criminalità organizzata e mafiosa nella provincia di Roma, "condividendo l'esigenza di avviare un'attività congiunta nella consapevolezza che il rispetto della legalità costituisca non solo pilastro imprescindibile di ogni civile convivenza ma anche fattore fondamentale e condizione per il vero sviluppo economico, sociale e umano, a protezione della libertà di impresa degli operatori economici e di un regolare svolgimento delle dinamiche imprenditoriali".
    L'atto, in particolare, adottato anche alla luce della grave crisi che ha colpito molti settori economici a seguito della pandemia da COVID-19, esponendo numerose attività al rischio di usura e di essere rilevate dalla criminalità organizzata, prevede mirate forme di collaborazione tra le parti per migliorare l'efficienza nel contrasto delle infiltrazioni criminali e mafiose nel mondo del commercio, del lavoro, dell'imprenditoria e dell'economia in genere. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA