Istruzione: Erasmus+ 652 proposte, mobilitati 60 mln

Da oggi la Settimana europea delle competenze professionali

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 16 MAG - Il Programma Erasmus + non si è fermato durante la pandemia, adesso torna in presenza, con una dotazione finanziaria raddoppiata a 28 miliardi di euro per il nuovo settennato che punterà soprattutto sulla transizione digitale e i green jobs. Per l'Italia un ruolo da protagonista, vista la capacità di spendere i fondi a disposizione (99% dal 2014 al 2021) e il ruolo che l'Agenzia Nazionale Erasmus+ INAPP ricopre nella formazione e istruzione professionale. Sarà quest'ultima, infatti, ad organizzare dal 16 al 20 maggio la Settimana europea delle competenze professionali.
    Il successo crescente di Erasmus+ è confermato dai numeri significativi di candidature ricevute, 652 in tutto. L'INAPP ha, difatti, ricevuto nel 2022 457 proposte progettuali per la mobilità individuale ai fini di apprendimento (+ 35% rispetto al 2021) nonché 195 candidature per lo sviluppo di Partenariati per la Cooperazione, a fronte di una dotazione finanziaria per questo anno di circa 60 milioni di euro per il settore istruzione e formazione professionale.
    Se si prende in considerazione il periodo dal 2014 ad oggi, si contano 5.565 i progetti presentati in Italia per il settore istruzione e formazione professionale, in particolare 3.432 di Mobilità (di cui 1.050 finanziati) e 2.133 di Partenariati Strategici e Partenariati per la Cooperazione (di cui 365 finanziati). Significativo si conferma l'investimento della Commissione europea e degli Stati membri dell'UE che hanno messo a disposizione dell'Italia, nel periodo 2014-2022, una dotazione finanziaria Erasmus+ che supera i 415 milioni di euro per le azioni decentrate del settore istruzione e formazione professionale gestite da INAPP.
    "Con circa 53mila partecipanti alle esperienze di mobilità transnazionale realizzate dal 2014 ad oggi, l'Agenzia Nazionale Erasmus+ INAPP conferma di aver raggiunto importanti risultati nel segmento istruzione e formazione professionale del Programma - ha spiegato il presidente dell'INAPP, prof. Sebastiano Fadda - apportando, con alcuni dei progetti finanziati quest'anno, un contributo rilevante al tema della Settimana europea delle competenze professionali 2022 dedicata al contributo di Erasmus+ alla transizione verde, in linea con l'attenzione dedicata dalla Commissione europea a rispondere alle sfide del cambiamento climatico attraverso lo European Green Deal".
    Di tutto questo si parlerà a Roma, da oggi al 20 maggio, in occasione della Settimana europea delle competenze professionali, un'iniziativa promossa dalla Commissione europea che mira a celebrare le pratiche di eccellenza in materia di istruzione e formazione professionale. L'iniziativa, lanciata nel 2016 e giunta quest'anno alla sesta edizione, avrà come tema centrale il valore della formazione professionale e, in particolare, le opportunità offerte dai green jobs e dalla transizione verde.
    L'Agenzia Nazionale Erasmus+ INAPP ha organizzato una serie di incontri, conferenze e presentazioni delle migliori esperienze per far conoscere e valorizzare il potenziale dell'istruzione e della formazione professionale, anche per lo sviluppo di metodologie, strategie e delle competenze necessarie ad intercettare le opportunità lavorative che la transizione verde e l'impegno per la sostenibilità ambientale stanno mettendo a disposizione. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA