Lusso

Dopo Roma e Firenze, Ferragamo apre 'Portrait Milano'

Nuovo hotel in Corso Venezia, terzo della Lungarno Collection

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • MILANO
  • 01 dicembre 2022
  • 18:53

Un nuovo hotel con 73 tra camere e suite, tre ristoranti, un cocktail bar, negozi, spazi per il benessere e, soprattutto, una piazza di 2800 metri quadri riaperta e offerta alla città. Dal 14 dicembre, in Corso Venezia 11, Portrait Milano sarà il terzo hotel della Lungarno Collection, la compagnia di gestione alberghiera di proprietà della famiglia Ferragamo. Ex sede del Seminario Arcivescovile di Milano il palazzo barocco, progettato a fine 1500 e chiuso dal 2002, tornerà ad aprirsi nella sua austera maestosità, preservata ed esaltata dall'intervento di rinnovamento conservativo firmato dallo studio dell'architetto Michele De Lucchi.
    Un luogo destinato, grazie alla passeggiata che mette in comunicazione il civico 11 di Corso Venezia con via Sant'Andrea 10, ad essere luogo di cultura, eventi, gusto per chi vive e visita la città. Quello di Milano è il terzo spazio della catena Portrait e affianca gli hotel di Firenze e Roma.
    L'ospitalità Portrait gestisce direttamente l'offerta di bar e ristoranti. Già aperto al pubblico il ristorante 10_11 ("Ten Eleven") che nei suoi ambienti eclettici e nella luminosa veranda propone una cucina della tradizione, manifesto della grande ospitalità italiana per momenti di condivisione e convivialità. A guida del progetto il giovane chef piemontese Alberto Quadrio, al timone anche del ristorante gastronomico che sarà inaugurato nel febbraio del prossimo anno. 10_11 è anche un Bar italiano che cambia pelle durante l'arco delle giornata. Si passa dallo spazio di relax del classico Caffè, per divenire tempio delle mixology e dell'aperitivo grazie ai cocktail firmati da Andrea Maugeri e Mattia Pastori.
    "Insieme alla mia famiglia - afferma Leonardo Ferragamo, presidente di Lungarno Collection - siamo onorati di aver avuto l'opportunità di aggiungere un nuovo capitolo alla lunga storia di questo straordinario luogo. Oggi l'ex Seminario arcivescovile viene riaperto a Milano, ai milanesi e ai tanti amanti della città che potranno finalmente ammirarlo nella sua bellezza architettonica, oltre che viverne le esperienze che sarà in grado di offrire. I nostri Portrait sono nati con il forte desiderio di esaltare la qualità, la storia e i valori dei luoghi nei quali risiedono. A Milano questo sarà possibile anche grazie alla collaborazione di partner da noi scelti e fortemente voluti che con noi condividono valori e visioni e che siamo certi apporteranno a questo progetto grande qualità ed eccellenza". (ANSA).
   

  • Redazione ANSA
  • MILANO
  • 01 dicembre 2022
  • 18:53

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie