Su Maserati Multi 70 il nome della nuova super sportiva MC20

Appare sulla randa del trimarano di Giovanni Soldini

Redazione ANSA ROMA

Maserati sceglie il trimarano Maserati Multi 70 e il team dello skipper Giovanni Soldini per comunicare al mondo il nome della sua nuova vettura super sportiva sviluppata, ingegnerizzata e realizzata al 100% in Italia, la MC20.

Durante un allenamento nel Mar dei Caraibi in vista della RORC Caribbean 600 Race, sulla randa del Maserati Multi 70 di Soldini è comparso il nuovo logo "MC20". Giovanni Soldini e il suo equipaggio, in questo modo, hanno dedicato un tributo a Maserati. In particolare viene sottolineato il link che unisce il trimarano ad alte prestazioni e la nuova super sportiva della casa del Tridente. Maserati Multi 70 è, infatti, la "barca-laboratorio" sulla quale gli ingegneri dell'Innovation Lab di Modena hanno trasferito il loro know-how in aerodinamica, innovazione tecnologica e performance. Gli stessi valori che hanno guidato il team di tecnici e ingegneri nello sviluppo di MC20.

Su Maserati Multi 70 il nome della nuova super sportiva MC20


MC20, dove MC è l'acronimo di Maserati Corse e 20 fa riferimento al 2020, sarà il primo modello della Nuova Era del Brand. La vettura sarà prodotta nello storico stabilimento di Viale Ciro Menotti e presentata in anteprima mondiale a fine maggio a Modena.

"Sono orgoglioso di rappresentare la Casa del Tridente nel mondo - ha affermato Soldini - e ritengo un privilegio che il trimarano Maserati Multi 70 sia stata scelto per il lancio del nuovo logo MC20. Non vedo l'ora di vedere e provare la vettura e partecipare al grande evento di maggio a Modena".

La prima sfida di Maserati Multi 70 con la sua nuova veste grafica "MC20" sarà la RORC Caribbean 600 Race, regata - in partenza il 24 febbraio - che coinvolge più di 700 velisti provenienti da tutto il mondo lungo un percorso di 600 miglia intorno a 11 isole delle Piccole Antille.

Il debutto della vettura è, invece, atteso per il prossimo mese di maggio, quando il Marchio sarà protagonista di un grande evento celebrativo a Modena e sarà proiettato alla ribalta sul palcoscenico mondiale della mobilità del futuro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie