'Auto più sicure' per evitare il coronavirus, il Piemonte chiede la deroga dei blocchi

L'assessore all'Ambiente della Regione Piemonte Matteo Marnati e il governatore Alberto Cirio al ministro della Salute

Redazione ANSA TORINO

Una deroga alle limitazioni del traffico per lo smog. sospendendo temporaneamente, "almeno fino al 29 febbraio" ogni tipo di blocco in vigore. E' la richiesta che l'assessore all'Ambiente della Regione Piemonte Matteo Marnati e il governatore Alberto Cirio rivolgono al ministro della Salute, chiedono di integrare l'ordinanza sul contenimento del Coronavirus con una disposizione sul traffico privato. "Lo scopo - spiega Marnati - è di incentivare la fruizione del trasporto privato da parte dei cittadini per diminuire il rischio di diffusione per contatto ravvicinato tra le persone.
    In questo momento l'utilizzo del mezzo privato è quello meno rischioso per la popolazione che ha necessità di spostarsi. La Regione ricorda comunque che tutti i mezzi di trasporto continueranno ad essere disinfettati tramite sanificazione degli ambienti".
    La richiesta di deroga alle misure previste dal protocollo antismog del bacino padano "è stata concertata con Arpa, la quale conferma - conclude l'assessore Marnati - che fino al 29 febbraio non sussiste il pericolo di sfondamenti di sostanze inquinanti di Pm10 e Ossido di Azoto". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie