GM passa a Ventec produzione ventilatori per malati Covid

Linee continuano lavoro: lotto 50mila unità entro fine agosto

Redazione ANSA ROMA

Nonostante la costante domanda di impianti di ventilazione forzata per i pazienti in cura intensiva per Coronavirus, General Motors starebbe studiando di esternalizzare la produzione che aveva avviato nell'ambito del contratto con lo US Strategic National Stockpile per conto del US Department of Health and Human Services, e che prevede la consegna - oltre alle 20mila unità già fornite - di altri 30mila ventilatori entro la fine di agosto. Secondo quanto riporta il quotidiano Detroit News, GM starebbe organizzando la filiera produttiva in moda passare al partner di questa importante operazione, la Ventec Life Systems, l'intera attività alla scadenza della tranche contrattuale con HHS. Negli Stati Uniti c'è ancora bisogno delle macchine che aiutano i pazienti in difficoltà respiratoria e GM sta concordando la cessione del controllo operativo di questa attività a Ventec per continuare le operazioni di produzione a Kokomo, Indiana, insieme alla continua espansione della produzione presso la sede di Ventec a Bothell, nello Stato di Washington.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie