Jaguar C-Type, torna in scena grazie a Ecurie Ecosse

Scuderia scozzese utilizza telai originali con motore Jaguar XK

Redazione ANSA MILANO

Torna in scena la leggendaria Jaguar C-Type, ma è firmata Ecurie Ecosse. Per gli appassionati di auto sportive anni '50, ci sono pochi veicoli più ricercati dell Jaguar C-Type, oggi nuovamente protagonista grazie alla scuderia scozzese di Ian Stewart che ha deciso di ridare vita a sette telai gemelli di C-Type. I modelli saranno realizzati a Coventry, nello stesso edificio che all'epoca ospitava la produzione Jaguar. Il telaio e la carrozzeria saranno costruiti a mano da artigiani e sotto al cofano prenderà posto il motore della Jaguar XK. La carrozzeria, proprio come l'originale C-Types, sarà realizzata in alluminio sottile montato su un telaio che consentirà di fare fede alle forme originali. Ecurie Ecosse ha però apportato alcuni miglioramenti, a partire dall'alimentazione potenza del motore che è stata aumentata a 4,2 litri, con 300 cv. Più grandi anche i freni, per gestire la potenza extra. Ecurie Ecosse ha completato la prima auto, ma non è dato sapere quando arriveranno le altre gemelle. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie