DeLorean Alpha 5, reveal a Pebble Beach a rischio legale

Casa citata da Karma per presunto furto proprietà intellettuali

Redazione ANSA ROMA

 Il debutto della Alpha 5 è previsto nelle prossime ore in occasione del celebre Concours d'Elegance di Pebble Beach, ma c'è il rischio che - come nei migliori telefilm polizieschi made in Usa - qualche funzionario lo blocchi all'ultimo momento l'evento.
    La nuova società DeLorean Reimagined, già pronta a portare all'evento della Monterey Week il suo primo modello elettrico che raccoglie l'eredità della DMC-12, è stata infatti citata in giudizio dalla Karma Automotive per un presunto furto di loro proprietà intellettuali.
    Karma afferma che quattro dei suoi ex dipendenti, ora alti funzionari di DeLorean Reimagined, stavano lavorando a un potenziale progetto di elettrificazione della DMC-12 quando erano ancora in azienda. Ad essere sotto accusa sono Joost de Vries (Ceo di DeLorean), Alan Yuan (chief operating officer), Troy Beetz (chief marketing officer) e Neilo Harris (vice president).
    Secondo l'accusa tutto sarebbe iniziato nel 2020, quando Karma Automotive e l'originale DeLorean Motor Company di proprietà di Stephen Wynne hanno iniziato a parlare di DMC-12 elettrica utilizzando l'architettura EV di Karma.
    Il Progetto Segreto 88 era stato assegnato ai citati dipendenti che secondo Karma "hanno nascosto attivamente informazioni" e "hanno rubato informazioni, materiali e modelli riservati di Karma" con l'obiettivo di "usurparsi l'opportunità aziendale di Karma". Le quattro persone sarebbero anche accusate di "aver violato i loro obblighi contrattuali", e di "interferire in modo illecito con le potenziali relazioni commerciali di Karma".
    Il magazine Carscoops fa correttamente notare al riguardo che gli alti funzionari di DeLorean hanno lasciato il Karma tra agosto 2021 e febbraio 2022 e che lo stesso Stephen Wynne è anche membro del consiglio nella nuova impresa.
    Il primo teaser per il nuovo veicolo elettrico a marchio DMC era stato pubblicato nel gennaio 2021, prima che i piani per l'impresa DeLorean Reimagined fossero resi pubblici. E nel dicembre 2021 - pochi mesi dopo aver lasciato la sua precedente posizione in Karma - Joost de Vries aveva affermato che i finanziamenti e la maggior parte dei lavori di ingegneria per la DeLorean Alpha5 erano già stati completati.
    In una intervista rilasciata al Sant Antonio Express News, Joost de Vries, Ceo di DeLorean ha negato qualsiasi accusa, affermando che la Alpha 5 è stata completamente progettata al di fuori dall'ambito Karma.
    "Il potenziale progetto Karma/DMC - ha detto - era morto a causa dell'incapacità di Karma di finanziare o produrre i risultati necessari per portare avanti i colloqui con DMC.
    DeLorean Motors Reimagined è un'entità completamente nuova con un veicolo elettrico completamente nuovo, non correlato al progetto di replica a basso volume produttivo". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie