Renault Digital: il GP delle auto autonome a Vivatech 2022

Nella DIY Robocars France la sfida tra mini-veicoli autonomi

Redazione ANSA ROMA

Non è stato un GP di Formula 1 ma tra prove libere, inseguimenti e giri cronometrati davanti ad una folla di visitatori lo spettacolo non è mancato di certo. Al Salone VivaTech 2022 si è svolta la "DIY Robocars France", una gara di mini-veicoli autonomi organizzata da Renault Digital. Il principio di questa competizione, nata negli Stati Uniti, consiste nel mettere insieme una decina di team composti da due-quattro persone con lo scopo di percorrere in modalità autonoma un circuito lungo 69 metri con auto su scala 1/10. Sono previste diversi tipi di prove: sprint cronometrato per due giri e confronto in pista tra due concorrenti, in stile inseguimento.
Per quanto riguarda il pilota, la diversità era d'obbligo. "Tra i concorrenti, ci sono lavoratori dipendenti, esperti di programmazione software, studenti in ingegneria, persone con background molto diversi tra loro. È stata questa la ricchezza di Robocars, il fatto di avere uno sguardo diverso sulle soluzioni da proporre per raggiungere uno scopo comune: rendere il veicolo completamente autonomo" spiega Olivier Bourrassé, Deputy Head of Technology di Renault Digital nonché organizzatore della gara.
I veicoli usati dai concorrenti erano inizialmente semplici automobili telecomandate come quelle che si comprano nei negozi, su cui sono stati integrati sensori e telecamere. "Una gara come Robocars permette ai concorrenti di far propria l'intelligenza artificiale e agli spettatori e al pubblico di comprenderla meglio o comunque demistificarla" conclude Olivier Bourrassé.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie