Daimler patteggia in Usa su emissioni diesel

Pagherà 1,5 miliardi di dollari

Redazione ANSA NEW YORK

Daimler raggiunge un accordo di principio con le autorita' americane per patteggiare i procedimenti civili e penali sulle emissioni diesel. I costi del patteggiamento. Un accordo che Daimler stima in 1,5 miliardi di dollari di costi. Lo riporta la stampa americana.

L'accordo di principio raggiunto da Daimler con le autorita' americane costera' alla casa automobilistica 1,5 miliardi di dollari, ai quali vanno aggiunti ulteriori 592 milioni di euro per patteggiare le azioni legali avviate dai consumatori. L'intesa con le autorita' riguarda le rivendicazioni civili e ambientali legate allo scandalo del controllo delle emissioni su circa 250.000 vetture. Ma il conto per Daimler potrebbe essere piu' salato: ai 2,2 miliardi di dollari si aggiungono infatti i centinaia di milioni di spese che la casa automobilistica dovra' rispettare per soddisfare i requisiti del patteggiamento. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie