ANSAcom

Pirelli sotto i riflettori a Ginevra con le 4 novità P Zero

Versioni Winter, Track Adrenaline, Elect per EV e Color Editione

GINEVRA ANSAcom

Si allarga la famiglia Pirelli P Zero, una vera icona della innovazione e della tecnologia applicata ai pneumatici, diventata sinonimo stesso di alte prestazioni nell'ambito degli equipaggiamenti di primo impianto e al ricambio per il mondo dei modelli premium e prestige. Al Geneva International Auto Show, Pirelli ha infatti svelato il nuovo P Zero Winter, l'App Track Adrenaline per il P Zero strada-pista, la gamma Color Edition omologata dalle Case automobilistiche e infine la marcatura Elect che contraddistingue le versioni specifiche di P Zero per le auto a propulsione 100% elettrica. ''P Zero per Pirelli è il marchio più importante, quello che ci distingue - ha spiegato Andrea Casaluci, general manager operations di Pirelli - e rappresenta un'icona di prestazioni e affidabilità nel mondo automotive. A partire dalla Formula 1 fino ai pneumatici per le auto elettriche e ora anche agli invernali, passando per i nostri negozi più importanti nel mondo, P Zero rappresenta l'espressione stessa della nostra strategia. Strategia che ha dimostrato di essere vincente: forniamo i pneumatici in primo equipaggiamento a oltre la metà delle auto del segmento prestige, siamo partner dei più importanti costruttori automobilistici del mondo e continuiamo a crescere, accompagnando i nostri clienti in questo importante momento di transizione tecnologica del mondo dell'auto''. P Zero è ora pronto ad affrontare l'inverno con il nuovo P Zero Winter. Dall'esperienza invernale di Pirelli ha tratto la sicurezza e le prestazioni su asfalto freddo, dal P Zero ha preso le sensazioni di guida che restano invariate. Le richieste dei costruttori automobilistici hanno evidenziato la necessità di offrire alle auto più prestazionali, anche in condizioni di bassa aderenza, pneumatici adeguati ai valori di potenza e coppia che erogano. Ciò ha convinto Pirelli a far seguire al P Zero Winter il medesimo cammino del fratello estivo, nel percorso di sviluppo, nelle scelte tecniche e nelle tappe per l'omologazione con i costruttori automobilistici. L'obiettivo, stabilito all'inizio del progetto e conseguito con il risultato finale, era offrire ai proprietari di supercar e auto di fascia alta le stesse sensazioni di guida tipiche di P Zero, rendendo inavvertibile il cambio stagionale. Le soluzione tecniche, di mescola e disegno battistrada, adattano il pneumatico alle condizioni stradali tipiche della stagione invernale, mantenendo lo stesso livello di sicurezza e di controllo. Ma P Zero riesce a passare dalle situazioni difficili dell'inverno a quelle estreme della pista con in più l'intelligenza delle Cyber Technologies Pirelli. Per chi sceglie di vivere la propria supercar anche fra i cordoli, la divisione di Pirelli che lavora sull'elettronica applicata al pneumatico porta ora al debutto Track Adrenaline. Una soluzione pensata per gentlemen driver, piloti professionisti e scuole di pilotaggio, capace di unire la funzione di lap timer a quella di monitoraggio in tempo reale di pressione e temperatura dei pneumatici per un'esperienza di guida più prestazionale. Il sistema, combinando le informazioni telemetriche e quelle provenienti dai pneumatici, identifica e comunica al pilota quando è necessario scaldare le gomme, quando si sono raggiunte le condizioni ottimali per spingere al massimo la vettura ed effettuare il giro lanciato, e quando è necessario tornare ai box per un pit stop. Track Adrenaline è composta da una centralina elettronica facilmente installabile all'interno del veicolo, dalla App per smartphone P Zero Track Adrenaline e dai pneumatici P Zero Trofeo R con i sensori installati nella parte interna del pneumatico. Debutta anche l'evoluzione del P Zero si rivolge anche al crescente mercato delle sportive elettriche. Debutta su P Zero a Ginevra la marcatura 'Elect' che identifica quei pneumatici nati per le auto elettriche o ibride plug-in. I prodotti Pirelli contraddistinti dal marchio 'Elect', grazie a un pacchetto specifico di soluzioni tecniche, offrono molteplici vantaggi per le auto ecologiche. Innanzitutto una bassa rolling resistance che permette di massimizzare l'autonomia di questi veicoli. Poi, la riduzione del rumore di rotolamento, a vantaggio della quiete all'interno dell'abitacolo: in particolare sulle auto elettriche, dove il motore non è più la fonte primaria di rumore, abbattere le frequenze prodotte dalle gomme permette di massimizzare uno dei principali pregi della guida elettrica, il silenzio. Infine, i Pirelli marcati 'Elect' offrono un grip immediato alle sollecitazioni che derivano dall'erogazione immediata della coppia da parte dei motori elettrici, Ogni prodotto marcato Pirelli 'Elect', infine, viene personalizzato per i veicoli a cui è destinato, secondo la strategia Perfect Fit. Le prime a portare il marchio fra le novità al debutto al Salone di Ginevra sono le Italdesign DaVinci e la Pininfarina Battista, due supercar alimentate solo da motori a zero emissioni.

In collaborazione con:
Pirelli

Archiviato in

        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: