DS7 Crossback E-Tense, arte in viaggio: anche in versione 4x2

Con edizione speciale Louvre. E nel 2021 arriva flagship DS9

Nuviana Arrichiello FORTE DEI MARMI

Una serie esclusiva, speciale e limitata, una motorizzazione da 225 cv abbinata ad una trazione 4x2, sono queste le ultime novità che il marchio premium DS Automobiles ha introdotto nel 2020. Un anno che avrebbe dovuto 'ospitare' anche il reveal della nuova DS9, l'auto presidenziale francese in occasione del salone di Ginevra 2019, poi annullato per l'emergenza Covid-19. Un appuntamento con la flagship di casa che è solo rimandato al prossimo anno. Intanto i riflettori sono puntati su DS 7 Crossback 4x4 E-Tense, la versione elettrificata del large suv francese. Un'auto premium dal lusso e lo stile inconfondibile capace di affrontare le situazioni di offroad anche più estreme.

 

 

Abbiamo avuto modo di testarlo nelle cave di Marmo di Carrara, in condizioni meteorologiche decisamente complicate e nonostante ciò il suv premium francese ha dato prova di un'ottima tenuta di strada, sia nelle salite ripide con pendenze anche superiori al 40%, sia nelle discese impervie, rese al limite del praticabile a causa della pioggia battente. Grazie alla presenza di un motore benzina da 200 CV e due motori elettrici, l'ibrida plug-in DS guadagna una buona motricità a fronte di emissioni di soli 34 grammi di CO2. La tecnologia, mutuata dall'esperienza in Formula E, consente tra le altre cose il recupero dell'energia derivante dall'utilizzo della funzionalità frenata durante la guida (Brake fornisce un contributo pari al 25% sulla energia complessiva.

Per chi non necessità di una versione a trazione integrale arriva anche la 225 cv 4x2 che propone un motore benzina da 180 cavalli con una coppia di 300 Nm, affiancato a un motore elettrico da 110 cavalli direttamente integrato con il cambio automatico a otto rapporti. Alla partenza entra in funzione il solo motore elettrico dando la possibilità di viaggiare in modalità zero emissioni fino alla velocità di 135 Km/h. Il conducente può scegliere la modalità ibrida che ottimizza l'utilizzo dell'energia o la modalità sport che richiama tutta la potenza disponibile (225 cavalli e 360 Nm di coppia cumulati). La batteria da 13,2 kWh situata sotto il pianale permette di percorrere fino a 55 km (secondo il ciclo WLTP) o fino a 72 km (secondo il ciclo WLTP cittadino) in modalità elettrica. Le emissioni di CO2 per Km si attestano tra i 28 e i 40 grammi, mentre il consumo è compreso tra 1,4 e 1,6 litri/100 Km (ciclo WLTP). A velocità elevata il consumo si attesta tra 6,1 e 6,5 litri/100 Km, a seconda dell'equipaggiamento. Questa motorizzazione ha fatto il suo debutto sulla serie limitata Louvre, versione che nasce un connubio tra l'eleganza del lusso alla francese del large-suv premium e il museo più visitato al mondo, con più di 35mila opere capaci di coprire l'altre di nove millenni e cinque continenti. Una partnership che va avanti dal lancio - nel 2015 - del brand di lusso, il più giovane del mercato eppure capace di aver collezionato in pochi anni importanti primati, non ultimi quello di essere l'unico brand premium, insieme a Tesla, che in questo periodo difficile del mercato è cresciuto, ma anche di essere il marchio di lusso con la gamma dal più basso livello di emissioni CO2, punto fondamentale per il processo di transizione energetica della mobilità. Questa edizione limitata in mille esemplari, 150 per l'Italia, sfoggia alcuni elementi distintivi capaci di mostrare da subito, anche al primo colpo d'occhio, la sua particolare inclinazione al mondo dell'arte museale. La livrea mostra specifici badge 'Louvre' sul cofano, sul portellone del bagagliaio e sulle porte anteriori. Le DS Wings, il contorno dei finestrini è caratterizzato da una decorazione Gloss Black, così come le barre del tetto e le decorazioni delle luci posteriori.

Con l'incisione laser è stato possibile inserire il motivo della Piramide sulle calotte degli specchietti retrovisori. L'ultima novità in termini di personalizzazione esterna è l'introduzione di una nuova versione di cerchi Paris da 20 pollici. L'arte del viaggio di DS Automobiles diventa l'arte 'in viaggio', con la vettura che mostra le opere del museo parigino sull'ampio touch screen centrale da 12 pollici ad alta definizione. All'avvio dell'auto, le opere si trasformano anche in una fonte di ispirazione grazie all'ascolto di un podcast di circa quattro minuti che ne svela tutti i segreti. Centottantadue opere sono state selezionate per accompagnare guidatore e passeggeri nel viaggio. L'edizione limitata è commercializzata in diciotto Paesi ed è ordinabile da subito con prezzi di listino a partire da 60.700 euro (che diventano 64.700 per la versione 4x4).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie