Maserati MC20, debutto alla Monterey Car Week

La super sportiva modenese tra i protagonisti a Pebble Beach

Redazione ANSA MILANO

Un debutto di prestigio per la Maserati MC20 che lo scorso fine settimana si è presentata al Concours d'Elegance di Pebble Beach. Davanti a schiere di appassionati radunati sul Concept Lawn, la MC20, super sportiva a due posti e motore centrale della casa del tridente, ha fatto il suo esordio pubblico in occasione dell'evento di Pebble Beach, considerato uno degli imperdibili appuntamenti della Monterey Car Week californiana.
    Il Concept Lawn è una vetrina dedicata al design avveniristico e all'innovazione, entrambi considerati da Maserati parte integrante dell'aerodinamica dell'MC20. Con una velocità di punta di 326 km/h e un peso inferiore a 1500 kg (in ordine di marcia), l'MC20 è la prima Maserati con monoscocca in fibra di carbonio ed è spinta dal potente motore Maserati Nettuno di nuova produzione, ovvero un V6 da 630 CV che prende a prestito una tecnologia derivata dalla Formula 1 per creare un eccezionale rapporto peso/potenza e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 2,88 secondi.
    La nuova Maserati MC20, degna erede della leggendaria Maserati MC12, è una vettura dal DNA racing, dal quale anche il nome stesso, MC, che riprende la sigla di 'Maserati Corse'.
    Simbolo per eccellenza dello spirito sportivo è proprio il motore Nettuno, che ha segnato anche il ritorno di Maserati alla produzione interna di motori dopo 20 anni, così da poter affidare alla MC20 l'etichetta di 100% 'Made In Modena'. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie