Sicurezza stradale: Autovie, iniziati test guida assistita tir

Con progetto C-Roads Italy, per 'dialogo' tra mezzi e autostrada

Redazione ANSA TRIESTE

Sono stati effettuati sulla rete di Autovie Venete i test su strada del sistema che permetterà ai mezzi pesanti dotati di guida assistita di dialogare con l'autostrada attraverso la tecnologia Wifi e 4G. Le prove avvenute sulla A57 tra Terraglio e Venezia Est e nel tratto a 3 corsie della A4 tra Venezia Est e San Donà di Piave, hanno coinvolto due autoarticolati di Iveco, uno di Codognotto e il Politecnico di Milano. I risultati sono in corso di validazione.
    I test, spiega una nota della concessionaria, rientrano nel progetto C-Roads Italy - presentato oggi a Trento nella sede di Autostrada del Brennero (partner assieme ad Autovie e Cav) - che ha l'obiettivo di migliorare il sistema del trasporto merci e la gestione del traffico, aumentare la sicurezza stradale e ridurre l'inquinamento ambientale.
    La sperimentazione è coordinata del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e Nicom srl. Nella prima fase sono stati sviluppati software per armonizzare le modalità di comunicazione dei centri radio verso l'infrastruttura di trasmissione a lato strada. Inoltre le tre concessionarie hanno installato specifiche antenne in grado di trasmettere ai veicoli gli eventi di traffico oggetto di sperimentazione. Autovie Venete ha collocato 22 dispositivi (su A57 e A4 da Terraglio a San Donà e su A28 da Pordenone a Conegliano) per complessivi 44 km. I primi test su strada hanno riguardato alcuni eventi come avvisi dei cantieri e presenza di veicoli fermi in corsia di emergenza o in lento movimento.
    Sul progetto C-Roads Italy Autovie ha investito in tre anni 500 mila euro (il 50% finanziato dalla commissione europea attraverso Connecting Europe Facility) e si concluderà a dicembre 2021. In una fase successiva si prevede di installare antenne anche lungo il nuovo tratto di terza corsia della A4 entro il 2022.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie