==Covid: Onder, l'obbligo vaccinale alleggerirà gli ospedali

Il picco dei contagi a fine mese, rischiamo 500 morti al giorno

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 07 GEN - L'obbligo vaccinale per gli over 50 introdotto dal governo aiuterà a ridurre i ricoveri. È quanto afferma in un'intervista a 'La Stampa' il geriatra dell'Istituto superiore di sanità Graziano Onder, direttore del Dipartimento Malattie cardiovascolari, endocrino-metaboliche e dell'invecchiamento.
    "La fascia meno vaccinata - ricorda il medico - è 40-60 anni e la loro copertura potrebbe avvicinare il picco dei contagi a fine mese e da febbraio alleggerire gli ospedali". Per quanto riguarda il picco dei morti, invece, "difficile fare una stima", "ci sono troppi fattori in gioco", spiega.
    I decessi in Italia sono in crescita. "L'Oms ne stima 500 al giorno e la speranza è che non superino i mille delle peggiori ondate", afferma Onder. "I morti aumenteranno ancora, perché seguono di 3-4 settimane l'ondata epidemica - spiega - a fine gennaio, nonostante la probabile minore severità di Omicron, la vaccinazione e i contagi soprattutto di giovani, vedremo tanti decessi".
    Intanto, continua la risalita dei ricoveri. "È stato superato il 10% di posti occupati - nota il medico - un parametro che sale in ritardo e che indica quanto il sistema perda capacità di curare malati non Covid, che significa altri morti".
    Si muore per Covid o col Covid? "Sia tra vaccinati sia tra non vaccinati il 90% è morto causa Covid", spiega l'esperto, che ricorda: "I vaccini riducono la mortalità del 90%".
    In Italia ci sono molti decessi, perché "è il secondo Paese più anziano del mondo con 14 milioni di over 65 e 900 mila over 90", spiega Onder. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA