Coronavirus: Iss, sconsigliati igienizzanti fai da te

I prodotti devono rispondere a precisi standard qualità

Redazione ANSA

"Non è consigliabile preparare in casa i prodotti anche in considerazione del fatto che le sostanze di partenza devono rispondere a precisi standard di qualità, come indica l'OMS". Lo scrive l'Istituto Superiore di Sanità sul proprio sito riferendosi all'ipotesi di fare in casa gli igienizzanti per le mani. "Tuttavia - si legge sul sito dell’Iss - non potendo escludere una preparazione 'fai da te', si sottolinea che un preparato contenente sostanze pericolose non deve mai essere conservato in contenitori anonimi privi di etichetta”.

"Questa tipologia di prodotti - prosegue il documento - deve essere conservata lontano dalla portata dei bambini, dai prodotti alimentari e da prodotti con altra destinazione d'uso". La nota contiene anche delle indicazioni per eventuali produttori che decidono di produrre da soli il disinfettante. "Considerata la pericolosità delle sostanze - si legge -, i produttori di prodotti analoghi sono obbligati dalla normativa europea a riportare sull'etichetta dei formulati (miscela) le seguenti indicazioni di pericolo: "liquido e vapori facilmente infiammabili; provoca grave irritazione oculare" e i seguenti consigli di prudenza: "proteggere gli occhi e il viso, tenere lontano da fonti di calore, tenere a disposizione il contenitore in caso di consultazione di un medico, tenere fuori dalla portata dei bambini, non fumare, in caso di incendio utilizzare schiuma alcol resistente, polvere chimica, acqua nebulizzata, anidride carbonica; in caso di contatto con gli occhi sciacquare accuratamente per parecchi minuti. Togliere eventuali lenti a contatto".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA