Sanità: E-R aumenta i posti per formare i medici di famiglia

Con 3,5 mln ne finanzia 57 in più, sono 309 nel triennio

Redazione ANSA BOLOGNA

(ANSA) - BOLOGNA, 02 DIC - La Regione Emilia-Romagna aumenta il numero di posti disponibili al corso triennale 2022-2025 di specializzazione per medici di medicina generale, finanziandone con 3,5 milioni altri 57, oltre a quelli previsti dallo Stato.
    Arriva quindi a 309 il totale dei posti disponibili: 209 attraverso un bando di concorso pubblico per esami, i restanti 100 attraverso una graduatoria riservata a coloro che hanno lavorato nei servizi di medicina generale per almeno 24 mesi negli ultimi dieci anni (possibilità prevista dall'ex 'decreto Calabria').
    "Prosegue l'impegno della Regione Emilia-Romagna - dice l'assessore alle Politiche per la Salute, Raffaele Donini - che da anni sostiene la necessità di aumentare i posti disponibili per la formazione di nuovi medici da inserire nella sanità pubblica, in modo da fronteggiare una carenza che riguarda peraltro l'intero Paese. La formazione di una nuova leva di medici di famiglia, che rivestono un ruolo insostituibile anche per il rapporto strettamente fiduciario con il paziente, è un obiettivo per noi prioritario. Grazie alle risorse aggiuntive stanziate anche quest'anno dalla Regione, saranno molti di più i medici che potranno accedere al corso di formazione specialistica". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA