Barilla si espande in Uk e punta su e-commerce e digital

Acquisita la quota di maggioranza di Pasta Evangelists

Redazione ANSA PARMA

PARMA - Barilla entra nel mercato della pasta fresca e consolida la sua presenza nel Regno Unito, grazie all'acquisizione della maggioranza di Pasta Evangelists, brand inglese specializzato nella produzione e distribuzione digitali di pasta fresca e sughi di alta qualità. Pasta Evangelists continuerà a operare come entità autonoma guidata dal Ceo e fondatore Alessandro Savelli, e dai co-fondatori Chris Rennoldson e Finn Lagun, che rimarranno azionisti della società. Il valore dell'accordo non è stato reso pubblico.

Dal 2016, Pasta Evangelists è specilizzata nel delivery di box di pasta fresca in tutto il Regno Unito, offrendo agli inglesi la possibilità di preparare, in cinque minuti, piatti di pasta fatta in casa, utilizzando solo gli ingredienti più freschi e, laddove possibile, italiani. Brand digitale nel dna, Pasta Evangelists è oggi il punto di riferimento premium della pasta fresca e delle salse nel Regno Unito. Le sue vendite sono aumentate di oltre il 300% nel 2020, con oltre 1 milione di porzioni di pasta vendute a fronte delle 200 del 2016, anno del suo lancio. La visione e gli asset industriali di Barilla sosterranno i piani di crescita di Pasta Evangelists nel Regno Unito e, in futuro, a livello internazionale.

Pasta Evangelists darà invece a Barilla l'opportunità di consolidare la presenza nel Regno Unito. "La crisi del Covid-19 - ha sottolineato Gianluca Di Tondo, Chief marketing officer di Barilla - ha cambiato comportamenti d'acquisto, modelli lavorativi e distribuzione dei prodotti. È in crescita la domanda di cibo fresco, così come il boom dell'e-commerce. Siamo entusiasti di allargare la nostra famiglia con un brand che intercetta questi trend". Alessandro Savelli, Ceo e fondatore di Pasta Evangelists, si dice "orgoglioso di collaborare con Barilla, un'iconica azienda familiare". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie