Bellanova, non è in discussione il No dell'Italia agli Ogm

Accorpamento e riordino norme sementi e moltiplicatori ortive

Redazione ANSA ROMA

- "L'Italia ha già detto il no nel contesto delle norme pertinenti. E questa posizione non è in discussione". Lo ribadisce, all'ANSA, la ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova, in vista del parere in Commissione Agricoltura della Camera, previsto per mercoledì 13, sulla riorganizzazione del sistema sementiero nazionale.

I provvedimenti approvati in Conferenza Stato-Regioni e adesso all'attenzione della Comagri, precisa Bellanova, "hanno come unica ed esclusiva finalità quella di accorpare articoli esistenti e già in vigore che riguardano esclusivamente le fasi di registrazione e commercializzazione di sementi e altri materiali di riproduzione, come previsto dalla legislazione europea che siamo chiamati a recepire in quanto Stato membro della Ue. Sono del tutto infondate - dichiara la ministra Bellanova - le dichiarazioni allarmistiche in tema di apertura agli Ogm derivante dall'approvazione dei decreti legislativi di riordino delle norme dei settori delle sementi, dei materiali di moltiplicazione di fruttiferi e ortive e della vite.

Sugli Ogm l'Italia ha già espresso la sua posizione e ribadisco, questa posizione non è in discussione". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie