Ue, stop import di alimenti 'contaminati' da antibiotici

La bozza di regolamento sarà approvata nei prossimi mesi

Redazione ANSA BRUXELLES

La Commissione europea ha proposto di vietare le importazioni di prodotti alimentari derivati da animali trattati con antibiotici promotori della crescita. La bozza di regolamento delegato è stata pubblicata per consultazione, fino al 3 gennaio 2023. L'Esecutivo dell'Ue poi finalizzerà la proposta che sarà quindi sottoposta all'esame di Consiglio Ue e Europarlamento, generalmente per un periodo di due mesi. Se le due istituzioni Ue non muovono obiezioni, l'atto delegato entrerà in vigore. Prevista nel provvedimento sui farmaci veterinari del 2019, la proposta intende mettere in parità di condizioni gli allevatori dell'Ue, dove l'uso di questo tipo di antibiotici è vietato, e quelli di Paesi terzi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie