Negli stabilimenti sul mare si gusta l'enogastronomia locale

Fipe-Cia insieme con la manifestazione 'Tipici da spiaggia'

Redazione ANSA ROMA

Promuovere i prodotti agroalimentari locali e di qualità in mille stabilimenti balneari di tutta Italia. E' l'iniziativa "Tipici da spiaggia", promossa da Sib-Sindacato Italiano Balneari di Fipe-Confcommercio, a cui ha aderito Cia-Agricoltori Italiani.

La manifestazione estiva, patrocinata dal Mipaaft, è stata al centro di un incontro tra il presidente nazionale del Sib Antonio Capacchione e il presidente nazionale di Cia Dino Scanavino. Partita ufficialmente il 29 giugno, i prossimi appuntamenti si terranno il 27 luglio e il 31 agosto.

"La balneazione attrezzata italiana si è messa al servizio delle nostra agricoltura promuovendo le eccellenze enogastronomiche del Paese", ha detto Capacchione, nel precisare che per continuare a essere competitivi nel mercato internazionale delle vacanze, bisogna rafforzare il brand Italia attraverso una più intensa sinergia fra tutti i settori d'eccellenza, dall'enogastronomia alla balneazione attrezzata, dal patrimonio artistico alla moda.

"La promozione del buon cibo nelle imprese balneari, attraverso il racconto diretto degli stessi agricoltori - ha aggiunto Scanavino - è un'occasione in più per far conoscere ai turisti italiani e stranieri, il nostro grande patrimonio agroalimentare, valorizzando ancora di più il Made in Italy".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA