Fase 2: Coldiretti Toscana,ripresa lenta per gli agriturismi

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 20 MAG - Gli agriturismi toscani registrano un debole e lento andamento delle prenotazioni dopo il lockdown in vista della prossima stagione estiva: "Incidono le posizioni di taluni Governi, quali per esempio Germania e Austria, che sconsigliano le vacanze in Italia - afferma in una nota Fabrizio Filippi, presidente di Coldiretti Toscana - mentre c'è una lenta ripresa delle prenotazioni dei toscani anche in vista del ponte del 2 giugno. Resistono le poche prenotazioni del periodo pre-Covid mai disdettate". In Toscana ci sono 4.500 agriturismi, con 31mila camere e 700 piazzole.

"Gli agriturismi - aggiunge Coldiretti Toscana - spesso situati in zone isolate della campagna in strutture familiari con un numero contenuto di posti letto e a tavola e con ampi spazi all'aperto, sono forse i luoghi dove è più facile garantire il rispetto delle misure di sicurezza per difendersi dal contagio fuori dalle mura domestiche e con l'arrivo della bella stagione sostenere il turismo in campagna significa evitare il pericoloso rischio di affollamenti al mare o nelle città". Per vivere in tranquillità la sosta e il soggiorno nelle aziende agrituristiche l'associazione Terranostra di Coldiretti ha stilato un vademecum di comportamenti sia per i servizi di ristorazione che per l'alloggio. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie