Eataly New York al sapore di Asiago,Speck Igp e Pecorino Romano

Otto settimana di promozione e menu dedicati alle tre specialità

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - Il progetto "Uncommon Flavors of Europe" dei Consorzi di Tutela Formaggio Asiago, Speck Alto Adige e Pecorino Romano sarà protagonista di otto settimane di eventi a New York.

A partire dal 15 gennaio, Eataly New York celebra Asiago Dop, Speck Alto Adige Igp e Pecorino Romano Dop attraverso degustazioni, eventi speciali e menu dedicati nei punti vendita Eataly Flatiron. "Siamo felici che l'Asiago DOP sia disponibile da Eataly: gli acquirenti statunitensi potranno così assaporare il gusto del nostro prodotto proprio come fanno ogni giorno i consumatori in Italia", ha commentato Fiorenzo Rigoni, Presidente del Consorzio Tutela Formaggio Asiago Dop.

"Eataly è il partner perfetto per contribuire a far conoscere gli straordinari sapori di Speck Alto Adige, Pecorino Romano e formaggio Asiago ai consumatori americani", ha aggiunto Danielle Caponi Bolla, fondatrice di Ponte Collaborative che ha il compito di coordinare il programma triennale. "Queste tre eccellenze agroalimentari italiane sono intrise di storia e sono tutt'oggi realizzate seguendo antiche tecniche e tradizioni. È un onore rappresentare le famiglie e gli agricoltori che danno vita a questi prodotti speciali e lavorare con Eataly per proporli al meglio".

Riconosciuto come uno dei dieci progetti italiani approvati dalla Commissione Europea all'interno del programma di promozione europeo "Enjoy, it's from Europe" nel triennio 2017-2019 e dichiarato, nel gennaio 2018, caso di successo europeo, "Uncommon Flavors of Europe" ha perseguito lo scopo di rafforzare la riconoscibilità, da parte del consumatore, delle caratteristiche distintive del prodotto d'origine, in contrapposizione con i prodotti denominati "comuni", ovvero generici nei mercati Usa e Canada.

Con oltre 5100 giornate promozionali in punti vendita delle maggiori catene e speciali azioni rivolte al trade, "Uncommon Flavors of Europe" ha così mostrato l'importanza di comunicare in maniera unitaria il Made in Italy.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie