New York, scoprire il Queens durante gli Us Open

Redazione ANSA

NEW YORK – Sale l’attesa per gli US Open Championships che torneranno dal 26 agosto all’8 settembre all’USTA Billie Jean King National Tennis Center nel Queens. Stelle del tennis come Novak Djokovic, Serena Williams, Roger Federer, Sloane Stephens e Rafael Nadal si sfideranno dell’ultimo torneo del Grand Slam 2019 di fronte ad oltre 700.000 fan. L’evento sarà anticipato dalla US Open Fan Week, dal 19 al 25 agosto, con tante iniziative in programma per i fan in attesa dell’inizio del torneo. E' un'ottima occasione per visitare il distretto del Queens, sede degli eventi. Inoltre, diversi hotel della città offrono pacchetti di viaggio e hanno in serbo iniziative speciali in occasione degli US Open.

"Attendiamo con entusiasmo l’inizio degli US Open Championship questa estate e invitiamo i visitatori ad approfittare di questo evento per esplorare il Queens, il distretto più vario e multietnico della città. L’incredibile offerta culturale, gastronomica e di intrattenimento, insieme ai pacchetti di viaggio proposti da numerosi hotel, rendono la visita a NYC in questo momento dell’anno estremamente attraente per i turisti di tutto il mondo" spiega Fred Dixon, Presidente e CEO di NYC & Company.

La US Open Fan Week si svolgerà all’USTA Billie Jean King National Tennis Center nella settimana precedente al torneo, dal 19 al 25 agosto. Sarà un vero e proprio festival dedicato agli amanti del tennis che comprenderà il torneo di qualificazione degli US Open, concerti serali gratuiti, la possibilità di assistere agli allenamenti dei grandi campioni, una nuova Kids’ Zone per i più piccoli e altre attività per tutta la famiglia. Il programma completo è disponibile su usopen.org/fanweek.

Il torneo si svolge a Flushing Meadows Corona Park, un parco di 360 ettari che ospita Unisphere, simbolo del Queens e di tutta la città. Qui si possono inoltre visitare diverse istituzioni come la New York Hall of Science, il Queens Botanical Garden, il Queens Museum e il Queens Night Market.

Nel quartiere circostante di Corona, i visitatori potranno vivere numerose esperienze autentiche. Al Louis Armstrong House Museum, i fan del jazz scopriranno la vita e l’eredità del musicista in un museo che è stato allestito in quella che fu la casa di Armstrong e di sua moglie per oltre 30 anni. Inoltre, i ristoranti e i negozi di alimentari nelle vicinanze ben rappresentano lo spirito multiculturale del Queens. Leo's Latticini è una gastronomia italiana con 80 anni di storia, che vende prodotti freschi come la mozzarella. Da Arepa Lady si può gustare il meglio dello street food colombiano, mentre da Tortilleria Nixtamal il gustoso cibo messicano è proposto all’interno di tortillas fresche e senza OGM che vengono preparate in vetrina.

Il quartiere di Flushing, situato sul lato orientale dell’USTA National Tennis Center, è ricco di sapori asiatici provenienti da Cina, Giappone e Corea. Asian Jewels propone un menu di specialità cantonesi; Hunan House è specializzato nella cucina piccante della provincia cinese dell’Hunan mentre Nan Xiang Xiao Long Bao serve specialità di Singapore come frittelle al cipollotto e torte di riso saltato. Alla Queens Historical Society e al Flushing Town Hall, i visitatori potranno conoscere la storia del distretto all’interno di due edifici storici protetti dai beni culturali.

Gli hotel newyorkese si preparano agli US Open con pacchetti speciali, offerte ed esperienze dedicate, tra cui:

- The Lotte New York Palace propone il pacchetto “The Palace Doubles Package” comprensivo di un soggiorno di due notti nella Towers Corner Suite, che può ospitare fino a quattro adulti, e un accesso esclusivo al The Palace Invitational, un torneo di volano con i migliori professionisti del tennis che si svolgerà nel cortile dell’hotel su Madison Avenue.
- The Pierre New York festeggia l’arrivo degli US Open con il festival all’aperto “Smash Bash: A Celebration of Tennis” il 21 agosto, che vedrà la partecipazione dei giocatori degli US Open Dominic Thiem e Garbiñe Muguruza. Il festival, giunto alla terza edizione, si svolgerà sulla Rosé Terrace del ristorante Perrine, affacciato su Central Park. Gli ospiti potranno anche gustare una selezione di piatti preparati dall’Executive Chef Ashfer Biju, brindare con Château Miraval rosé o con il cocktail Honey Deuce firmato Grey Goose Vodka, ascoltare la musica live dei DJ e giocare a ping-pong.
- Presso l’InterContinental New York Barclay e altre proprietà aderenti del gruppo IHG, i visitatori potranno migliorare la loro esperienza di soggiorno con il pacchetto “Game-Set-Match” che include l’upgrade gratuito, macaron di benvenuto a tema tennis, un voucher per il cocktail dell’US Open Honey Deuce, la mappa dell’ USTA Billie Jean King National Tennis Center e una metro card da $15. Il Gin Parlour del Barclay propone bevande speciali come “The Lime Judge” e “The Watermelon Smash” che celebrano il ritorno del torneo a NYC.
- The Peninsula New York ospiterà uno “watch party” ogni giorno durante gli US Open con la diretta di ogni partita al The Bar at Clement, dove sarà servito il cocktail speciale Honey Deuce, in collaborazione con Grey Goose.
- The Times Square EDITION presenta l’offerta speciale “LOVE/TENNIS”. Gli ospiti potranno risparmiare fino al 15% prenotando entro il 16 agosto per soggiorni fino all’8 settembre, con il codice promozionale TNI. L’hotel si trova a pochi passi dalla linea 7, che attraversa il Queens fino a Flushing Meadows Corona Park.
- Situato nelle vicinanze di Grand Central Terminal con accesso alla linea 7 per/da Flushing Meadows Corona Park, il Grand Hyatt New York è perfetto per rilassarsi prima o dopo le pertire al The Lounge at New York con un Honey Deuce, il cocktail ufficiale degli US Open.

Per maggiori informazioni sugli US Open di quest’anno, visitare NYCGo.com/us-open-tennis-championships e per spunti su cosa visitare nel Queens, visitare NYCGo.com/queens

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA