ANSAcom

Mostre: Monterosso, le contaminazioni artistiche di O'Tama

PALERMO ANSAcom

"O'Tama fu protagonista di una tendenza artistica innovativa e di una interessantissima contaminazione di stili". Per Patrizia Monterosso, direttore generale della Fondazione Federico II, l'artista giapponese, di cui Palazzo Reale ospita una mostra, fu artefice di un ponte culturale tra l'Oriente e l'Occidente. E svolse "un ruolo fondamentale nella rottura del clima ostile all'apertura verso l'arte orientale".

"Con questa mostra - aggiunge - non si espongono solo opere di grande valore ma si rende omaggio a una donna-artista che va considerata palermitana, ancorché cittadina del mondo. La Fondazione Federico II è orgogliosa di raccontare la storia straordinaria a un'artista dal coraggio e dalla caparbietà eccezionali. Non solo si integrò in un mondo con differenti tradizioni culturali ma rappresentò un punto di riferimento nello sviluppo di un'arte nuova, in qualche modo antesignana dei canoni cosmopoliti del liberty".

In collaborazione con:
Fondazione Federico II - Palermo

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie