"Sardegna isola sicura", marchio per gli operatori del turismo nella Fase 2

Road map con principali player filiera per arrivare a protocollo

Redazione ANSA NUORO

NUORO - Muove i primi passi il progetto "Sardegna Isola Sicura" ideato da Portale Sardegna, online travel agency quotata su AIM Italia specializzata nel segmento incoming turistico per l'Isola, che ha coordinato un tavolo di lavoro con il contributo delle realtà imprenditoriali di spicco dell'intera filiera del turismo sardo (Aeroporto di Olbia, Gruppo ITI Marina , Arbatax Park Resort, ITI Colonna, Club Esse, Bovi's Hotels, THotel, Forte Village, Chia Laguna - IHC, Hotel Costa dei Fiori, Abi D'Oru Hotel & SPA, Pullman Timi Ama Sardegna, CPH Pevero Hotel, Italianway, Escursì e Associazione Extra).

L'iniziativa è finalizzata all'individuazione di una strategia imprenditoriale coordinata affinché, dopo la crisi, si adottino nuovi standard di servizio che consentano ai turisti di trascorrere una vacanza in Sardegna, attivando da subito una serie di best practice che anticipino, armonizzino e consolidino le eventuali direttive nazionali sulla fase 2. Tra le tematiche che verranno trattate, in particolare l'adozione di alcuni criteri in grado di ridurre la probabilità di contagi. "In un momento in cui è necessaria la massima coesione e il massimo spirito collaborativo, ci facciamo promotori dello sviluppo di un protocollo, condiviso per tutta la filiera turistica, che garantisca la massima tutela dei viaggiatori che scelgono la nostra regione come meta delle loro vacanze estive - osserva Massimiliano Cossu, amministratore delegato di Portale Sardegna - Queste misure sono rivolte inoltre a scongiurare un turismo disordinato e privo di specifiche linee guida che possa mettere a rischio tanto i turisti, quanto la popolazione locale.

Intendiamo essere inclusivi e, soprattutto, collaborativi rispetto ad altre iniziative proposte, presenti e future, provenienti da associazioni imprenditoriali e a maggior ragione dagli organi istituzionali di qualsiasi tipo.Sottoscrivendo il protocollo e implementando le misure previste, gli operatori che otterranno il marchio 'Sardegna Isola Sicura' - conclude - potranno offrire ai viaggiatori un servizio pensato e strutturato appositamente per affrontare al meglio le loro vacanze nell'Isola".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie