Piante killer in mostra a Merano

L'esposizione è annoverabile tra le più importanti d'Europa

Redazione ANSA BOLZANO

MERANO - I Giardini di Castel Trauttmansdorff, a Merano, si apprestano a riaprire i battenti: il 1/o aprile verrà infatti dato ufficialmente il via alla nuova stagione. Nel 2019, tutto ruoterà intorno alle piante carnivore.
    La mostra temporanea "Piante Killer - Le carnivore verdi" proporrà uno spaccato sul mondo di queste raffinate cacciatrici, illustrando le svariate tipologie di trappole e l'ampia varietà di specie delle più bizzarre artiste della sopravvivenza.
    Il tutto sarà impreziosito da modelli interattivi, piante vere e visite guidate appositamente concepite. Saranno oltre 500 le piante carnivore da ammirare, tra cui 110 varietà e specie appartenenti a 14 generi diversi, provenienti da tutto il mondo: considerando il numero di esemplari, la mostra è annoverabile tra le più importanti d'Europa.
    Per l'intera stagione, i Giardini hanno in serbo un ricco programma di eventi: come le "Serate ai Giardini", la "Colazione da Sissi" e "Trauttmansdorff di sera".
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA