Lumen, le foto raccontano la montagna

Un museo svetta a 2.265 metri di quota sul Plan de Corones

Redazione ANSA TRENTO

TRENTO - Un museo svetta a 2.265 metri di quota sul Plan de Corones, in Alto Adige, dove, nel 1936, venne realizzata la prima stazione sciistica a monte. La struttura, realizzata in vetro e cemento dall'architetto altoatesino Gerhard Mahlknecht, offre ai visitatori 1.800 metri quadrati di spazi espositivi distribuiti su quattro piani. Un progetto museale che ha tra i partner l'Archivio tirolese per la documentazione fotografica e l'arte. I visitatori trovano immagini storiche, innovazioni digitali e mostre temporanee che consentono di conoscere i vari aspetti che riguardano la montagna, dall'alpinismo al turismo, dalla politica alla spiritualità. La storia della fotografia di montagna è raccontata in modo interdisciplinare. "Il Lumen è letteralmente una finestra sulle Dolomiti. Il visitatore può godere della mostra e delle immagini esposte, ma anche del panorama attraverso le grandi vetrate della struttura che affacciano sulle montagne attorno a Plan de Corones", spiega la direttrice del museo, Thina Adams.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA