In Trentino per ricordare Frank Borzage

Mostre ed eventi per l'attore e regista

Redazione ANSA

RONZONE - In Trentino per ricordare Frank Borzage (1894-1962). Attore e regista, con oltre 100 film realizzati a cavallo tra l’epoca del film muto e quella del sonoro, due Premi Oscar, nasce a Salt Lake City negli Stati Uniti. Cittadino americano a tutti gli effetti, ma con origini trentine. Il padre, Luigi Borzaga (il cognome venne modificato all'anagrafe americana), era nato in Trentino a Ronzone, piccolo paese della Val di Non da dove parte per tentare la fortuna in America.

Prendendo spunto da questa circostanza il sindaco del Comune di Ronzone, Stefano Endrizzi, con la collaborazione dell'Associazione culturale Sguardi di Cles, presieduta da Michele Bellio, della Provincia autonoma di Trento, della Film Commission Trentino e di altri enti e sponsor – ha avviato una serie di eventi che si articoleranno su due anni (2019 e 2020). L'obiettivo è quello di riscoprire le radici di questa famiglia ma anche presentare Borzage al grande pubblico. 

Con il titolo "Frank Borzage. Dalla Val di Non a Hollywood" il programma delle celebrazioni prevede nel corso dell'estate una mostra allestita nel Museo di Ronzone. L'esposizione – con il supporto di materiali d'epoca, fotografie, documenti e preziosi manifesti originali – racconterà la vita e i successi professionali di questo poliedrico uomo di cinema. La mostra verrà inaugurata il 12 luglio prossimo alle ore 17 e rimarrà aperta dal 13 luglio al 13 ottobre. Contestualmente gli verrà intitolata una via di Ronzone, che sarà inaugurata il 13 luglio alle ore 11. La mostra sarà curata dall’arch. Roberto Festi con la consulenza scientifica del dott. Gianluigi Bozza. Il 2020 vedrà poi l'organizzazione di una retrospettiva dei suoi film più significativi e la pubblicazione di un volume biografico.

Borzage vinse due Premi Oscar: il primo nel 1928 con 7th Heaven (Settimo Cielo) e il secondo nel 1931 con Bad Girl (Ragazzaccia). Con lui hanno lavorato alcuni tra i più famosi attori del cinema del secolo scorso, tra i quali Gary Cooper, Marlène Dietrich, Ginger Rogers, Robert Taylor, Spencer Tracy, Luise Rainer, Clark Gable, Joan Crawford e Victor Mature, quest'ultimo di origine trentina. 

 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA