Grandinate da Piacenza a Rimini, danni nei campi

Coldiretti E-R, su cereali e frutta chicchi grandi come uova

Nuove grandinate, tra ieri pomeriggio e questa mattina, hanno colpito l'Emilia-Romagna con ripercussioni pesanti nei campi da Piacenza a Rimini: a subire danni le colture di pomodoro e mais nel Piacentino, di cereali nel Bolognese e di pesche nettarine in Romagna. A lanciare l'allarme è la Coldiretti regionale.

A Loiano (Bologna), spiega la confederazione, i danni maggiori li hanno subiti i cereali non ancora trebbiati, mentre nel Cesenate i frutteti "sono stati bersagliati da chicchi di grandine grandi come uova". "La grandine - sottolinea Coldiretti - è l'evento atmosferico più temuto dagli agricoltori in questo momento perché i chicchi si abbattono su verdure, frutta e cereali prossimi alla raccolta provocando danni irreparabili alle coltivazioni mandando in fumo un intero anno di lavoro".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna