Rapine in area servizio A14, arrestati

Indagine Polstrada, in manette due cugini albanesi

La Polizia Stradale ha arrestato i presunti responsabili di quattro rapine a mano armata compiute, nell'ultimo mese, ai danni del distributore di carburante Erg nell'area di servizio Santerno Ovest dell'autostrada A14, nel territorio di Ravenna. Si tratta di due cugini di origine albanese di 29 e 24 anni, il primo residente nel Faentino e l'altro da poco arrivato in Italia e irregolare.
    Sono stati bloccati in flagrante la notte del 19 agosto scorso, dopo che avevano messo a segno l'ennesimo 'colpo', minacciando con un coltello l'addetto per farsi consegnare l'incasso. Ai due, la Polizia attribuisce anche altre tre rapine analoghe avvenute nello stesso distributore l'8 luglio, il 12 e il 16 agosto, con un bottino complessivo di circa 4.000 euro. In un caso, i rapinatori erano in tre e le indagini proseguono per individuare altri complici.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna