Spaccia carbone per cocaina nera,arresto

Reagisce a Cc, addosso anche 85 grammi di marijuana

(ANSA) - BOLOGNA, 28 OTT - Aveva con sé una decina di ovuli di polvere scura che proponeva come cocaina nera, la 'coca negra' recentemente comparsa sul mercato e ricercata perché ritenuta in grado di sfuggire ai cani delle unità cinofile. Lo spacciatore avrebbe truffato i suoi stessi clienti, perché gli ovuli contenevano in realtà polvere di carbone vegetale mescolata a zucchero.
    Lo hanno scoperto i Carabinieri di Bologna, dopo l'arresto di un 26enne nigeriano, già con precedenti, fermato ieri in via Maroncelli, nei pressi del parco della Montagnola. Il giovane ha tentato di sfuggire al controllo e ha anche colpito a calci e pugni i militari del nucleo radiomobile, prima di essere bloccato e perquisito. Addosso aveva 85 grammi di marijuana e gli involucri di polvere nera, per circa 5 grammi, confezionati in ovuli. Le analisi hanno rivelato che questi ultimi non avevano alcun principio attivo riconducibile a sostanze stupefacenti. Il 26enne è stato arrestato per il possesso della marijuana e per resistenza a pubblico ufficiale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna