Molesta minori su bus, ai domiciliari

Modena, carabinieri hanno monitorato 29enne dopo segnalazione

Avrebbe molestato alcune ragazzine minorenni, tra i 15 e i 17 anni, su un autobus del trasporto pubblico e per questo motivo il gip del tribunale di Modena ha emesso, su indagini dei carabinieri coordinati dal pm Monica Bombana, un'ordinanza di custodia cautelare per violenza sessuale aggravata nei confronti di un 29enne, cittadino albanese residente nel Modenese. I fatti contestati sarebbero avvenuti ad agosto scorso: a seguito di una segnalazione, i carabinieri della stazione di Cavezzo hanno effettuato degli appostamenti sul bus, fino a identificare l'uomo e a scoprire come lo stesso si sedesse accanto alle minori, molestandole. Il 29enne si trova da ieri ai domiciliari. Nelle indagini sono stati utilizzati anche i video della sorveglianza interna dei mezzi di trasporto pubblico, le minorenni sono state ascoltate dai carabinieri.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna