Calcio: Gattuso 'frena', Napoli è ancora malato

'Voglio entrare nell'anima dei giocatori, lavoro so farlo così'

(ANSA) - ROMA, 22 DIC - "Ancora dobbiamo guarire. Siamo malati, lo sappiamo, erano due mesi che non vincevamo in campionato. Nel secondo tempo abbiamo fatto una buona partita, ma la strada è lunga, dobbiamo migliorare. In dieci giorni non si possono fare i miracoli, bisogna continuare a lavorare".
    Intervistato da Sky Sport dopo la vittoria al 94' sul campo del Sassuolo, il tecnico dei partenopei Rino Gattuso smorza gli entusiasmi.
    "Questa squadra non ha problemi di qualità. Bisogna avere equilibrio e giocare in un certo modo - dice ancora Gattuso -.
    Ha sempre fatto 4-3-3, ma bisogna essere più corti, lavorare di reparto. Dobbiamo dare continuità al lavoro cominciato dieci giorni fa. E non c'è solo il problema del vertice basso, bisogna lavorare di catena, fare movimenti opposti, farlo di reparto.
    Nel primo tempo siamo stati statici, abbiamo perso troppi palloni. Ma onore a questi ragazzi, che in dieci giorni mi hanno dato grandissima disponibilità. Io voglio entrare nell'anima dei miei giocatori, questo lavoro so farlo solo così. A qualcuno può dar fastidio, ma io solo così so farlo. Magari può dar fastidio a qualche giocatore stare 24 ore sul pezzo, ma io così lavoro".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie