Il presunto 'paziente zero' non ha mai avuto il coronavirus

Tutti negativi test per manager della Mae rientrato dalla Cina

Non ha mai avuto il coronavirus il presunto 'paziente zero', l'amico del 38enne di Codogno che era stato a cena con lui dopo esser tornato dalla Cina. Lo ha detto ai cronisti il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri. "Dai test effettuati - ha spiegato - è emerso che non ha sviluppato gli anticorpi". L'uomo, un manager lombardo che lavora per la Mae di Fiorenzuola d'Arda (Piacenza), era già risultato negativo al primo test per il coronavirus. Per precauzione la ditta piacentina era stata chiusa venerdì ed erano scattati controlli sanitari su 70 dipendenti.

Dunque non è partita dal manager la diffusione del virus nel lodigiano. Gli esiti degli accertamenti, secondo Sileri, sono chiari: "Non può essere lui - ha detto - Ora andrà chiaramente ricercato chi è il paziente zero".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie